#CMINFORMA – I LOCALI SERALI NELLE CITTÀ ITALIANE

#CMINFORMA – I LOCALI SERALI NELLE CITTÀ ITALIANE

Quello dei bar “trendy”, che fanno dell’attività serale il loro business principale, è una realtà in espansione nel nostro Paese.

Una ricerca ne ha analizzati oltre 300 e ha raccolto dati che dipingono uno scenario abbastanza preciso.

Questi locali hanno una dimensione media, maggiore di quella dei bar italiani, più dedicati a colazioni e aperitivi.
Hanno nella bevanda alcolica (cocktail, birra o vino) il loro prodotto chiave e concentrano l’attività nella fascia serale, molti dei quali restando aperti oltre la mezzanotte e in totale 14 ore al giorno. Il 43% dei locali infatti tiene aperto dalla mattina fino a dopo mezzanotte e ormai solo il 7% è in attività dal dopopranzo fino a prima di mezzanotte.

Più dinamici nelle attività e nelle proposte, investono molto sulla promozione ai potenziali clienti, tramite diversi canali on e offline. Il 76% predilige una pagina Facebook, mentre solo il 19% ricorre unicamente ad affissioni e locandine.

Il 70% di questi bar offre uno spazio esterno per le consumazioni e si trova in una zona centrale della città o d’attrazione per l’intrattenimento serale. Quasi il 90% offre sia aperitivo che dopocena.

I locali con focus su cocktail o birra sono superiori a quelli che invece si concentrano sul vino (l’11% del totale), per numero e performance. Un segno evidente del diffuso cambio di tendenze nei gusti degli italiani.

I cocktail bar nello specifico (il 46% del totale) si dimostrano i più attivi: molto attenti all’innovazione e al rinnovamento dell’offerta, pronti a studiare e intercettare i trend di consumo. Il 40% di loro offre cocktail particolari, diversi dai tradizionali. In aggiunta, il 19% sta già implementando ricette di drink sostenibili, ossia attenti al tema della riduzione degli sprechi.

Le tendenze di consumo insomma, sono sempre più evidenti e l’offerta ne è costantemente più influenzata. Occorre tenere il passo e aggiornarsi.

Fonte: bargiornale

Ti piace questo articolo ? Condividilo !