#CMINFORMA – IL FITNESS RESTAURANT: UN BINOMIO PERFETTO

#CMINFORMA – IL FITNESS RESTAURANT: UN BINOMIO PERFETTO

Negli ultimi anni è stata introdotta una nuova formula innovativa: il Fitness Restaurant. L’obiettivo è quello di coniugare buona cucina ad un’alimentazione sana ed equilibrata.

Il Fitness Restaurant è un locale nel quale ogni pietanza presente nel menu presenta un apporto nutrizionale ideale. I punti fondamentali di questa formula sono:

·       Utilizzo ridotto dei carboidrati, zuccheri e amidi

·       Presenza di cereali integrali

·       Presenza solo di alcuni tipi di frutta e verdura (es mela o finocchio)

·       Massiccia presenza di proteine

·       Controllo della percentuale di grassi

·       Controllo dell’apporto calorico complessivo

A questi punti va aggiunta anche l’attenzione all’impiattamento, al gusto e agli abbinamenti dei piatti al fine di rendere più appetitoso un piatto sano e garantire un’esperienza più piacevole.

 

L’Italia come protagonista del Fitness Restaurant

L’idea del Fitness Restaurant potrebbe essere un’idea innovativa, soprattutto nel nostro paese. Sappiamo bene che l’Italia è conosciuta per la dieta mediterranea, molto vicina a questo tipo di cucina. Quindi l’idea del Fitness Restaurant nel nostro paese potrebbe rilevarsi un affare da non sottovalutare.

 

Le regole fondamentali per aprire un Fitness Restaurant

Un Fitness Restaurant dovrebbe essere composto da:

·       Un nutrizionista o un consulente esterno per determinare le dosi e gli ingredienti consentiti

·       Uno chef che si dovrà occupare della cura dei piatti.

·       Infine, il personale dovrà essere in grado di dare tutte le informazioni necessarie alla clientela riguardo i valori nutrizionali e impatto calorico dei singoli piatti

Il menu deve contenere tutte le informazioni nutrizionali necessarie al fine di garantire chiarezza nei confronti del cliente.

Dobbiamo aggiungere che il Fitness Restaurant non deve essere visto come un regime alimentare drastico. Infatti, ad esempio, la carne rossa non deve essere eliminata del tutto ma, piuttosto, bilanciata, con altri ingredienti (come ad esempio le verdure, che hanno un apporto calorico più ridotto). Stessa regola vale per i dolci. Per non rinunciare a qualcosa di goloso è possibile concedersi, ogni tanto, una miniporzione con un apporto calorico più ridotto.

chi vuole sperimentare, può usufruire dei superfood, ovvero gli alimenti ipernutrienti, che possono essere utilizzati in molteplici modi e che offrono un apporto nutrizionale di notevole entità.

 

Fonte: PanoramaChef

Ti piace questo articolo ? Condividilo !