#CMINFORMA – PLASTIC TAX: CONSUMATORI VS. IMPRESE

#CMINFORMA – PLASTIC TAX: CONSUMATORI VS. IMPRESE

La plastic tax che entrerà in vigore da luglio 2020 e prevede un’imposta di 1€ per ogni kg di plastica monouso prodotta, ha come obiettivo la riduzione dell’inquinamento da plastiche e microplastiche, in ambiente marino e non solo.

Nonostante il nobile scopo però, dal punto di vista pratico ha generato dibattiti e polemiche da parte di vari soggetti.

Da una parte, un sondaggio prodotto da alcune società di ricerca rivela che più della metà degli Italiani è favorevole alla plastic tax. Secondo la ricerca, condotta su un campione di 1015 persone su tutto il territorio nazionale, il 54,7% delle persone la valuta in modo positivo, mentre il 33,9% in modo negativo e il restante 11,4% non sa cosa rispondere.

Se da parte dei cittadini, dei consumatori c’è una volontà di applicazione di questa imposta, chi si dice apertamente contrario è il mondo delle imprese, specialmente le pmi italiane.

Un manifesto è stato diffuso da una serie di associazioni di categoria che rappresentano piccole e medie imprese agricole, artigiane, commerciali, industriali e cooperative italiane, che le schiera contro la plastic tax. Viene definita “inutile per l’ambiente e dannosa per le aziende”, in quanto, secondo i firmatari, non è sostenibile ed è solo finalizzata ad aumentare le entrate pubbliche.

La tassa viene accusata di non promuovere le attività di riciclaggio e recupero, non incentivare gli investimenti in tecnologie più efficienti e non indirizzare i consumi. Inoltre, l’aumento dei prezzi dei prodotti che ne conseguirà, viene definito un danno per la competitività di importanti settori del Made in Italy.

Tutte queste accuse portano le associazioni firmatarie del manifesto a chiedere la soppressione della plastic tax e la sua sostituzione con misure incentivanti all’economia circolare, alla sostenibilità, alla produzione di articoli plastic-free e riciclabili.

Fonte: ansa.it/rifiutiericiclo
articolo 1
articolo 2

Ti piace questo articolo ? Condividilo !