#CMCONSIGLIA – LAVAMANI E IGIENE PERSONALE

#CMCONSIGLIA – LAVAMANI E IGIENE PERSONALE

Nella vita di tutti i giorni e sul posto di lavoro, l’igiene personale è un aspetto fondamentale a cui prestare la massima attenzione.

Specialmente nella ristorazione, in cui abbiamo un contatto diretto con alimenti che serviamo ad altre persone, curare l’igiene e la pulizia del proprio corpo (oltre che degli strumenti) dev’essere una priorità assoluta.

Come in ogni ambiente, lo staff di un locale può essere un veicolo di propagazione di microrganismi. Occorre perciò prevedere istruzioni scritte al fine di evitare che il personale si sposti dal proprio reparto con indumenti e calzature da lavoro indossati. Questo potrebbe favorire la diffusione di batteri in altri ambienti fino a quel momento salubri.

Oltre a questa accortezza, un’altra attività di fondamentale importanza per il personale è quella di lavarsi le mani dopo ogni operazione con detergenti ed appositi sanificanti. A tal proposito, siamo ad esporvi brevemente le caratteristiche di alcuni prodotti studiati appositamente e a fornirvi qualche indicazione sulle tecniche di lavaggio più corrette.

L’operazione di lavaggio mani è anche prevista all’interno delle norme HACCP ed è bene effettuarla in vari momenti:

  • prima di iniziare a lavorare e manipolare alimenti
  • al termine della lavorazione
  • dopo aver fatto uso dei servizi igienici
  • dopo aver mangiato
  • dopo essersi soffiati il naso
  • quando si cambia il tipo di lavorazione
  • quando si viene a contatto con materiali estranei alla lavorazione

Oltre a definire precisamente quando lavare le mani, è bene capire come farlo. Un’operazione che effettuiamo tutti quotidianamente, senza prestare troppa attenzione, in modo meccanico, può invece essere decisamente migliorata, seguendo semplici passaggi e accortezze.

  1. Bagna mani e avambracci con acqua tiepida tra i 40°C e i 50°C
  2. Insapona con cura le mani, utilizzando il giusto prodotto, nelle giuste dosi. Occorre passare bene tra le dita, ricoprire polsi e avambracci. Poni anche attenzione alle unghie, sotto le quali è molto facile che si depositi sporco difficile da rimuovere
  3. Strofina con forza le mani per 15 secondi sotto acqua corrente
  4. Risciacqua con attenzione, per rimuovere residui di detergente
  5. Disinfetta le mani, se necessario, passandolo con cura su tutta la superficie
  6. Risciacqua nuovamente
  7. Asciuga in modo preciso le parti umide, con carta monouso e SENZA strofinare, bensì tamponando la pelle.

Seguendo accuratamente questi passaggi, si può effettuare una pulizia profonda e corretta di mani e arti, fondamentale per poter entrare in contatto con gli alimenti in modo perfettamente sano.

Infine, ci concentriamo sui prodotti che possono essere usati dagli operatori per effettuare una corretta detergenza.
Qui di seguito vi proponiamo due articoli Interchem, concentrati e pensati per un utilizzo professionale.

Oxalis Aloe Soap

Oxalis Sani Soap

Li puoi trovare entrambi nel nostro Shop Online, cliccando QUI

Ti piace questo articolo ? Condividilo !