Tag: detergenza

#CMCONSIGLIA – LA PULIZIA DEI PAVIMENTI

#CMCONSIGLIA – LA PULIZIA DEI PAVIMENTI

Per una corretta pulizia di pavimenti e superfici, sono fondamentali due cose: il prodotto giusto e il dosaggio corretto. Riguardo al dosaggio, intendiamo diluire il detergente in un’adeguata quantità d’acqua, in modo da evitare due situazioni – Sottodosaggio: il rapporto tra detergente e acqua è […]

#CMCONSIGLIA – LAVAMANI E IGIENE PERSONALE

#CMCONSIGLIA – LAVAMANI E IGIENE PERSONALE

Nella vita di tutti i giorni e sul posto di lavoro, l’igiene personale è un aspetto fondamentale a cui prestare la massima attenzione. Specialmente nella ristorazione, in cui abbiamo un contatto diretto con alimenti che serviamo ad altre persone, curare l’igiene e la pulizia del […]

#CMINFORMA – PULIZIA DEI METALLI NELLA RISTORAZIONE

#CMINFORMA – PULIZIA DEI METALLI NELLA RISTORAZIONE

Se operi nella ristorazione, uno degli elementi fondamentali della tua attività dev’essere la corretta pulizia delle cucine e dei piani di lavoro. Questo garantisce la sicurezza dei prodotti alimentari, degli operatori e soprattutto dei clienti.

Per raggiungere questo obiettivo, assicurati di rispettare le norme in merito all’H.A.C.C.P. cioè una serie di misure che assicurano standard minimi di sicurezza eliminando i rischi legati agli alimenti, garantendo ottime condizioni di pulizia e sanificazione di strumenti, locali e tutto ciò che viene a contatto con gli alimenti.

Un esempio di attrezzatura indispensabile per l’attività, che necessita di trattamenti specifici sono i piani di lavoro in metallo o acciaio inox. Garantiscono massima igiene e sicurezza ma necessitano di costante e precisa pulizia per assicurare queste condizioni e un’azione indispensabile per renderli tali è sgrassare.

Scegli e utilizza un detergente sgrassante che permetta di eliminare qualsiasi traccia alimentare e a combattere le forme batteriche.
Un ottimo articolo che ti può aiutare in questo compito è l’Argonit Inox: pulitore, lucidante, protettivo delle superfici in acciaio lucido o satinato. Crea una sottile pellicola protettiva che dura nel tempo.

Una valida alternativa è l’Argonit Metalli: una crema detergente disossidante per tutti gli oggetti in metallo, non solo i piani di lavoro. Garantisce anche lucentezza e brillantezza.

Li puoi trovare anche nel nostro shop online cliccando QUI

DETERGENZA MACCHINE DEL CAFFÉ – CLEAN CAFF

DETERGENZA MACCHINE DEL CAFFÉ – CLEAN CAFF

Indispensabile in ogni locale, per poter concedere uno dei più importanti momenti di relax a cui gli Italiani non rinunciano, la macchina del caffè è uno strumento professionale utilizzato molte volte tutti i giorni in ristoranti, pizzerie, bar ecc. Come tale però, necessita di curata […]

#CMINFORMA – IGIENE E DETERGENZA (1/3): UNA DEFINIZIONE GENERALE

#CMINFORMA – IGIENE E DETERGENZA (1/3): UNA DEFINIZIONE GENERALE

Quando parliamo di igiene intendiamo: “…tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza e la salubrità dei prodotti alimentari…” (D.L. 155/97 art. 2 comma 1)   Detergente è definito qualsiasi sostanza o miscela contenente saponi o altri tensioattivi, destinati ad attività di lavaggio e pulizia. […]

#CMCONSIGLIA – METTI IN CAMPO LE MOSSE GIUSTE PER UN LOCALE A PROVA DI ISPEZIONE

#CMCONSIGLIA – METTI IN CAMPO LE MOSSE GIUSTE PER UN LOCALE A PROVA DI ISPEZIONE

Il rispetto delle norme igieniche è fondamentale in ogni attività lavorativa e non solo. Ma specialmente nel mondo della ristorazione, una corretta detersione e sanificazione di strumenti e attrezzature è indispensabile per evitare di produrre e somministrare alimenti contaminati e pericolosi.

Vi elenchiamo qui una serie di consigli e pratiche utili per mantenere il vostro locale perfettamente pulito ed igienico. In modo da evitare multe a seguito di ispezioni ma soprattutto spiacevoli conseguenze per i vostri clienti.

Dopotutto, prevenire è meglio che curare giusto ?

Innanzitutto, è importante effettuare una profonda detersione delle superfici a diretto contatto con gli alimenti, per mezzo di detergenti sgrassanti, seguiti da abbondante risciacquo per rimuovere i residui.

La fase successiva riguarda la sanificazione, mirata a distruggere i batteri patogeni eventualmente presenti e ridurre al minimo la contaminazione. In base alla tipologia di prodotto (a immersione o spray) e alla sua concentrazione, i tempi di contatto del sanitizzante varia. A tal scopo consigliamo vivamente di leggere con attenzione le informazioni sulle modalità d’uso del prodotto, sempre riportate sulla relativa etichetta.

Un’altra buona pratica è alternare circa ogni 6 mesi il prodotto sanitizzante.

Per risparmiare tempo e, in alcuni casi, aumentare la sanificazione, è possibile effettuare un lavaggio meccanico degli utensili, tramite la classica lavastoviglie. I vantaggi sono: esposizione di tutte le superfici ad acqua molto calda, possibilità di utilizzare prodotti più aggressivi ed efficaci e una fase di asciugatura meccanica che permette di evitare il contatto manuale.

Estremamente importante è anche la qualità del materiale per le pulizie. Spugne, stracci, panni, spazzoloni eccetera devono essere in perfette condizioni di igiene e integrità. Le spugne sintetiche per esempio, pur migliori di quelle naturali, possono accumulare vari batteri e microrganismi.

Fate attenzione, quanto più è porosa, incisa e abrasa la superficie da trattare, tanto più facile sarà per i microrganismi svilupparsi e resistere alla pulizia. Perciò è essenziale effettuare una corretta manutenzione tutte le superfici, soprattutto taglieri e utensili.

Fonte: Ristorantiweb.com